Mr. Clean

Per altri usi, vedi Mr. Clean (disambigua).

Logo di Mr. Clean.

Mr. Clean è un marchio interamente di proprietà della Procter & Gamble. È usato per una soluzione detergente e prodotti correlati, e come “Mr. Clean Magic Eraser”, per un detergente in schiuma di melamina.

  • 1 Storia
  • 2 Versioni internazionali
  • 3 Immagine
  • 4 Jingle
  • 5 Mr. Clean nella cultura popolare
  • 6 Concorso di scene di Mr. Clean
  • 7 Riferimenti

Storia

Mr. Clean è stato creato da Linwood Burton, un uomo d’affari nel settore della pulizia delle navi con conti in tutta la costa orientale degli Stati Uniti. In passato, le navi dovevano essere pulite utilizzando abrasivi o solventi che erano in grado di tagliare con successo il grasso e la sporcizia incorporati; tuttavia, i solventi del passato erano così pericolosi per i lavoratori che Burton era motivato a trovare una soluzione che fosse efficace e meno caustica. Burton, con conoscenze fondamentali in chimica, sviluppò Mr. Clean nel tentativo di pulire le navi senza dover pagare premi significativi in richieste di invalidità per i suoi lavoratori. In seguito vendette il prodotto alla Procter & Gamble nel 1958 .

Mr. Clean fece il suo debutto pubblicitario in televisione nel 1958. Entro i primi sei mesi dall’introduzione, Mr. Clean divenne il detergente domestico più venduto sul mercato. Nel novembre 1962, a Mr. Clean fu assegnato un nome di battesimo Veritably Clean come risultato della promozione “Give Mr. Clean a First Name”.

Nell’inverno del 1963, Mr. Clean interpretò un poliziotto “Grimefighter” che arrestava i problemi di sporco.

Nell’estate del 1963, Mr. Clean divenne il primo detergente liquido per la casa in una bottiglia di plastica.

Nell’aprile 1965, Mr. Clean si arrabbiò con lo sporco e apparve come “New, Mean Mr. Clean”.

Nella primavera del 1966, Mr. Clean interpretò un combattente della sporcizia “a due pugni”, che metteva al tappeto lo sporco con una mano e lasciava la lucentezza con l’altra. Offrì anche un dispenser spray come pacchetto promozionale per aumentare la comodità d’uso.

Nella primavera del 1966, Mr. Clean offriva pulito e lucido, nella campagna “Mr. Clean lascia una lucentezza dove si pulisce”. Si fece crescere i baffi per la forza bruta, aveva un occhio nero per mostrare il pavimento “shiner” e testimoniò in tribunale contro lo sporco.

Nella primavera del 1968, Mr. Clean era un “Changed Man” e fu riformulato per includere l’aroma di pino e una migliore pulizia “nel secchio.”

Nell’ottobre 1970, “Lemon Refreshed” Mr. Clean debuttò.

Nell’estate del 1974, fu introdotto “Two Fisted Mr. Clean”, che da un lato era bravissimo a pulire e dall’altro lasciava luccicare ciò che era lucido. (Questo spot riportò l’uso del jingle originale di Mr. Clean).

Nel luglio 1976, fu introdotto “Sunshine Fresh Mr. Clean” con una migliore fragranza.

Nel dicembre 1981 Mr. Clean aveva una nuova formula per pavimenti senza cera.

Nel luglio 1985 fu introdotto un nuovo Mr. Sempre nel 1985 fu lanciata a Los Angeles una ricerca nazionale di sosia di Mr. Clean.

Nel 1996, Mr. Clean apparve in “How Times Have Changed”, usando ancora una volta il jingle originale di Mr.

Versioni internazionali

Il nome “Clean” è solitamente tradotto nelle lingue locali:

  • Don Limpio, in Spagna (originariamente lanciato e venduto per anni come ‘Mister Proper’)
  • Maestro Limpio, in Messico e Porto Rico
  • Mastro Lindo, in Italia
  • Meister Proper, in Germania (originariamente; ora etichettato come Mr. Proper)
  • Meneer Proper, in Belgio (Fiandre) (Colloquialmente, il marchio è conosciuto come ‘Mister Proper’)
  • Pan Proper, in Polonia
  • Mister Proper, in Bulgaria, Ungheria, Repubblica Ceca, Lituania, Romania, Russia, Serbia, Ucraina e Medio Oriente
  • Monsieur Net, in Quebec e nel Canada francese
  • Monsieur Propre, in Francia

Nel Regno Unito e in Irlanda, il prodotto è venduto con il marchio Flash; questo perché esiste una società che utilizza il nome “Mr. Clean”. Inoltre, Flash non utilizza una mascotte, a differenza di Mr. Clean.

Immagine

La mascotte del prodotto è il personaggio Mr. Nel 1957, Harry Barnhart ha concepito l’idea e Ernie Allen del dipartimento artistico dell’agenzia pubblicitaria Tatham-Laird & Kudner di Chicago, Illinois ha disegnato Mr. Clean come un uomo muscoloso, abbronzato e calvo che pulisce molto bene.

Secondo la Procter &Gamble, il modello originale per l’immagine di Mr. Clean era un marinaio della Marina degli Stati Uniti della città di Pensacola, Florida, anche se alcune persone possono pensare che sia un genio in base al suo orecchino, le braccia conserte e la tendenza ad apparire magicamente al momento opportuno. Hal Mason, il capo animatore alla Cascade Pictures di Hollywood, modificò l’opera d’arte preesistente nella pubblicità stampata per essere più facilmente utilizzabile per gli spot televisivi scritti, prodotti e diretti da Thomas Scott Cadden. (Cadden ha anche scritto le parole e la musica per il jingle originale di Mr. Clean – vedi sotto). Il primo attore a ritrarre Mr. Clean negli spot televisivi in live action fu il defunto House Peters, Jr. Peters è morto di polmonite all’età di 92 anni il 1 ottobre 2008.

Mr. Clean ha sempre sorriso, tranne per un breve periodo a metà degli anni ’60 durante la serie di pubblicità “Mean Mr. Clean” quando era accigliato perché odiava lo sporco. Anche se Mr. Clean è il tipo forte e silenzioso, ha parlato una volta in uno spot televisivo dove un attore dal vivo (Mark Dana) è apparso interpretando Mr. Clean in giacca e cravatta a metà degli anni ’60.

Mr. Clean appare di recente (con permesso) sulla copertina di Biz X Magazine del settembre 2010.

Jingle

La sigla di Mr. Clean, o jingle, esiste fin dall’introduzione del prodotto, inizialmente cantata come un duetto in stile musica popolare tra un uomo (Don Cherry) e una donna (Betty Bryan). Thomas Scott Cadden scrisse il jingle nella sua casa di Skokie, Illinois, nella primavera del 1957 mentre lavorava per l’agenzia pubblicitaria Tatham-Laird & Kudner. La registrazione vocale e pianistica fu fatta su un registratore casalingo per la presentazione all’agenzia e più tardi alla Procter & Gamble. Procter & Gamble approvò il jingle nella primavera o estate del 1957. Thomas Scott Cadden produsse la registrazione del jingle alla Universal Recorders di Chicago nell’estate o autunno del 1957. Bill Walker era l’arrangiatore e Don Cherry e Betty Bryan erano i cantanti. Nel gennaio o febbraio 1958, Cadden produsse e scrisse il primo gruppo di spot televisivi – nove spot di un minuto e quattro “rialzi” di 20 secondi. Era incluso l’originale spot completo di 60 secondi di jingle e il jingle “tag” di 10 secondi alla fine di tutti gli altri. Furono prodotti alla Cascade Pictures di Hollywood, California. Il primo gruppo di spot andò in onda nell’agosto 1958 alla WDTV/KDKA di Pittsburgh, Pennsylvania, l’anno in cui il prodotto fu introdotto. Il jingle è protetto da copyright con i numeri EU 589219 & EU 599220. Il jingle è anche registrato con ASCAP sotto il codice del titolo 570098598 & 570006267. È stato suonato fino al 2011, di solito in un ambiente musicale contemporaneo o in una versione strumentale. È il jingle pubblicitario più lungo usato nella storia della televisione.

Testo originale di Thomas Scott Cadden:
Coro:

Mr. Clean pulirà tutta la tua casa e tutto quello che c’è dentro

Verse #1:

Pavimenti, porte, muri, corridoi Pneumatici bianchi e vecchie palle da golf Lavandini, stufe, vasche da bagno lui farà Lui aiuterà anche a pulire il bucato.

Verse #2:

Può pulire un lavandino della cucina? Più veloce di una strizzatina d’occhio. Sa pulire l’anta di una finestra? Più veloce di un lampo. Può pulire uno specchio sporco? Lo renderà luminoso e più chiaro. Può pulire un anello di diamanti? Mr. Clean pulisce qualsiasi cosa.

Coro:

Mr. Clean si libera dello sporco e della sporcizia e del grasso in un minuto Mr. Clean pulirà tutta la tua casa e tutto quello che c’è dentro Mr. Clean … Mr. Clean … Mr. Clean

<http://www.time.com/time/magazine/article/0,9171,895308,00.html>

Mr. Clean nella cultura popolare

  • L’aspetto di Mr. Clean con la sua maglietta attillata e muscolosa, il piercing all’orecchio, l’aspetto elegantemente bello, le abitudini meticolose e la persona disponibile ma deferente negli spot televisivi, ha fatto diventare Mr.
  • Nell’episodio dei Simpson “Bart Gets an Elephant”, Homer versa una bottiglia di “Mr. Cleanser” in una pozza nel seminterrato e inizia a strofinare, ignorando l’avvertimento di utilizzare il prodotto solo in una zona ben ventilata. I fumi risultanti gli causano allucinazioni e immaginare le varie mascotte da una selezione di prodotti per la pulizia della casa che prendono vita. Le mascotte iniziano quindi ad attaccare brutalmente Homer e Mr. Cleanser, identico a Mr. Clean fino ad avere il colore della pelle corretto (al contrario della solita pelle gialla dei personaggi della serie), informa con rabbia Homer con un accento tedesco “Io…devo…distruggerti!”.
  • “make mrproper” è un comando nel sistema di compilazione del kernel Linux, usato per “pulire” tutti i file delle compilazioni passate e ripristinare la directory di compilazione al suo stato originale pulito. La ragione per cui “make mrproper” è usato al posto di “make mrclean” è perché Linus Torvalds, il padre di Linux, aveva familiarità con il nome “Mr. Proper” in quanto questo è il marchio ampiamente conosciuto in Europa.
  • The Cleaner: Un agente che assomiglia molto a Mr. Clean in The Venture Bros. Viene assunto per pulire le scene del crimine con la sua arma preferita, un paio di spruzzatori per la pulizia riempiti di acido che scioglie tutto ciò che tocca (e lascia un piacevole odore che sa vagamente di limone). Visto nell’episodio ‘The Family That Slays Together, Stays Together (Part II)’
  • Mr. Clean è anche una delle canzoni più famose della band Millencolin.
  • Il nome di Mr. Clean è stato oggetto di una domanda da 250.000 dollari in un episodio di Who Wants to be a Millionaire.

Concorso per scene di Mr. Clean

Nel marzo 2007, Mr. Clean ha lanciato un concorso online con YouTube che ha dato ai consumatori l’opportunità di creare uno spot pubblicitario della gomma magica Mr. Clean.

I partecipanti sono stati invitati a utilizzare fino a 60 secondi di tempo per la loro pubblicità. Un premio di 10.000 dollari era previsto per il vincitore annunciato, basato sul punteggio di una società indipendente di valutazione (D.L. Blair).

Il concorso è durato fino al 30 giugno 2007. Nel settembre 2007, il premio di 10.000 dollari è stato assegnato al creatore del video vincitore “Here’s To Stains.”

Nel 1998 Honda Motor Co. ha creato una campagna pubblicitaria, compreso uno spot televisivo, con Mr. Clean per rappresentare la Honda Accord che funziona in modo pulito insieme ad altri prodotti tra cui tosaerba, tagliaerba, moto e motori marini.

  • Mr Clean Multi Surfaces Liquid Ultimate Orange lista ingredienti
v – d – eProcter & Gamble Co.
Amministratori aziendali
Norman Augustine – Bruce Byrnes – R. Kerry Clark – Scott D. Cook – Joseph T. Gorman – A. G. Lafley – Charles R. Lee – Lynn M. Martin – W. James McNerney, Jr. – Jonathan Rodgers – John F. Smith, Jr. – Ralph Snyderman – Robert Storey – Margaret Whitman – Ernesto Zedillo
Brands
Always – Ambi Pur – Ariel – Aussie – Bold – Bounty – Braun – Camay – Charmin – Cheer – Clairol – CoverGirl – Crest – Dawn – DayQuil – Downy – Dreft – Duracell – Eukanuba – Fairy – Febreze – Gain – Gillette – Head & Shoulders – Herbal Essences – Iams – Ivory – Joy – Luvs – Max Factor – Metamucil – Mr. Clean – Nice ‘n Easy – NyQuil – Olay – Old Spice – Oral-B – Pampers – Pantene – Pepto-Bismol – Puffs – Pur – Safeguard – Secret – SK-II – Scope – Swiffer – Tampax – Tide – Vicks – Wella
Ricavi annuali: 79,03 miliardi di dollari (10% FY 2009) – Dipendenti: 127.000 – Simbolo delle azioni: NYSE: PG – Sito web: pg.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.