‘Ray Donovan’s Pooch Hall evita la prigione con un patteggiamento per guida in stato di ebbrezza e abuso di minori

Il clan di Ray Donovan sta per arrivare a stare insieme grazie all’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Los Angeles.

In un patteggiamento presentato oggi alla Corte Superiore di Los Angeles a Pasadena, Marion “Pooch” Hall non dovrà affrontare un potenziale di sei anni dietro le sbarre per le accuse di guida in stato di ebbrezza e di aver messo in pericolo suo figlio di due anni lo scorso autunno.

Invece, l’attore che ha interpretato il fratellastro Daryll Donovan nella serie della Showtime guidata da Liev Schreiber, ha visto la sua accusa di pericolo per il bambino ridotta a un reato minore. Quella mossa del procuratore Lisa Tanner ha fatto sì che Hall ricevesse tre anni di libertà vigilata e la sua patente di guida fosse sospesa per sei mesi. In aggiunta a questo e al suo no-contest pleament martedì, Hall deve entrare in un seminario di tre mesi sull’abuso di alcool e completare una classe per genitori di un anno.

Tutto ciò significa che l’imminente settima stagione dello show creato da Ann Biderman non subirà la perdita di un personaggio importante nel profondo della sua corsa. La settima stagione di Ray Donovan entrerà in produzione quest’estate, ho sentito – con Hall a bordo

Hall è stato arrestato la sera del 3 ottobre dopo aver distrutto la sua Chrysler 300 sedan contro una macchina parcheggiata a Burbank. In quel momento, il figlio dell’attore è stato visto in macchina con lui senza cintura di sicurezza e, almeno per un certo periodo, seduto in grembo. Trattenuto sulla scena dell’incidente, Hall è stato arrestato dalla polizia per pericolo di vita e guida in stato di ebbrezza. È stato poi rilasciato su una cauzione di 100.000 dollari.

Di nuovo il 25 ottobre 2018, Hall si è dichiarato “non colpevole” al LASC di Burbank ed è stato rilasciato su una cauzione di 100.000 dollari. L’attore che interpreta un pugile e un autista su Donovan è stato anche richiesto di iniziare a frequentare gli incontri degli Alcolisti Anonimi e mettersi in un programma ambulatoriale – cosa che ha fatto.

Il giorno prima l’ufficio del procuratore Jackie Lacey ha schiaffeggiato Hall con un reato di abuso di minori più “un reato minore ciascuno di guida sotto l’influenza di una bevanda alcolica e guida con un tasso di alcolemia dello 0,08%.” Una combinazione del reato e dei reati minori ha una pena massima di sei anni in una struttura statale.

Che non è un anello in cui Hall voleva chiaramente entrare, e ora non deve farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.