Stan Kroenke

E. Stanley Kroenke

Nato

Enos Stanley Kroenke
29 luglio 1947 (età 73)
Columbia, Missouri, Stati Uniti.

Altri nomi

Stan Kroenke

Istruzione

B.A. Università del Missouri, 1969
B.S. Università del Missouri
MBA. Università del Missouri

Occupazione

St. Louis Rams Proprietario di maggioranza/Presidente, imprenditore
capo e proprietario di Kroenke Sports Enterprises
Fondatore, Kroenke Group, Columbia, MO
Proprietario, Pepsi Center arena a Denver, Colorado
Partitore, Dick’s Sporting Goods Park a Commerce City

Valore netto

US 4 miliardi secondo Forbes nel 2012

Religione

Cristiana

Sposa

Ann Walton Kroenke, 1973-presente

Figli

2, figlio Josh Kroenke e figlia Whitney Ann

Enos Stanley “Stan” Kroenke (/ˈkrɒŋki/; nato il 29 luglio 1947 a Columbia, Missouri) è un imprenditore commerciale statunitense. Porta il nome dei Cardinals Hall of Famers Enos “Country” Slaughter e Stan “The Man” Musial. Sua moglie, Ann Walton Kroenke, è la figlia del cofondatore di Wal-Mart Bud Walton. Kroenke è anche il proprietario della Kroenke Sports Enterprises, che comprende i Denver Nuggets della NBA, i Colorado Rapids della Major League Soccer, i Colorado Avalanche della NHL, i Colorado Mammoth della National Lacrosse League e i St. Louis Rams della NFL (le proprietà sportive del Colorado sono a nome di Josh Kroenke, uno dei suoi figli, per soddisfare le restrizioni di proprietà della NFL che vietano al proprietario di una squadra di possedere squadre in altri mercati). Kroenke è anche l’azionista di maggioranza della squadra di calcio inglese Arsenal. Attualmente vive a Columbia, Missouri. Kroenke è stato stimato da Forbes nel 2012 per un valore di 4 miliardi di dollari.

Carriera imprenditoriale

Immobiliare

Kroenke ha ottenuto un Bachelor of Arts, un Bachelor of Science e un Masters of Business Administration all’Università del Missouri. Ha fondato il Kroenke Group nel 1983, una società di sviluppo immobiliare che ha costruito numerosi centri commerciali e condomini. Dal suo matrimonio con Walton, è stato nella posizione speciale di sviluppare molte delle piazze vicino ai negozi Wal-Mart. È anche il presidente della THF Realty, un’azienda indipendente di sviluppo immobiliare specializzata nello sviluppo dei sobborghi. Ha fondato questa società a St. Louis nel 1991.

Kroenke era già un uomo ricco di suo, ma lo è diventato ancora di più nel 1995, quando lui e Ann hanno ereditato una quota di Wal-Mart alla morte di Bud Walton. Quella quota ora vale più di 6 miliardi di dollari.

Kroenke Sports Enterprises

Kroenke è un noto magnate dello sport. Come capo e proprietario della Kroenke Sports Enterprises, ha comprato una quota del 40% dei St. Louis Rams della National Football League dopo il loro trasferimento in Missouri nel 1995. Nel 2000, è diventato proprietario di entrambi i Denver Nuggets della National Basketball Association e dei Colorado Avalanche della National Hockey League, acquistando la squadra dall’Ascent Entertainment Group di Charlie Lyons. Nel 2002, ha collaborato con Pat Bowlen, proprietario dei Denver Broncos, e con l’ex quarterback dei Bronco John Elway per diventare comproprietario dei Colorado Crush della Arena Football League. Ha continuato a far crescere il suo impero sportivo nel 2004, quando ha acquistato i Colorado Mammoth della National Lacrosse League e i Colorado Rapids della Major League Soccer da Phil Anschutz.

Nel 2010, Kroenke ha esercitato il suo diritto di prelazione per acquistare il restante interesse nei St. Louis Rams dal patrimonio del defunto proprietario Georgia Frontiere. Il 25 agosto 2010, è diventato proprietario a tutti gli effetti dei Rams con il consenso unanime della NFL. Per ottenere l’approvazione dei proprietari della NFL, Kroenke ha accettato di cedere il controllo dei Denver Nuggets e dei Colorado Avalanche a suo figlio, Josh, entro la fine del 2010, e deve cedere la sua quota di maggioranza in entrambe le squadre entro dicembre 2014. La NFL non permette ai suoi proprietari di detenere il controllo di maggioranza delle squadre della Major League in altri mercati NFL.

Kroenke Sports Enterprise possiede anche il Pepsi Center di Denver, sede dei Nuggets e degli Avalanche, ed è comproprietario del Dick’s Sporting Goods Park di Commerce City, sede dei Rapids. Entrambe le sedi sono state costruite dalla sua società di sviluppo. Nel 2004, Kroenke ha lanciato il suo concorrente a FSN Rocky Mountain (ora noto come Root Sports Rocky Mountain), Altitude, una nuova rete sportiva regionale che è diventata l’emittente ufficiale per entrambe le squadre di Kroenke al momento del lancio. Kroenke ha anche fondato TicketHorse, una società di vendita di biglietti che fornisce in-house per tutte le sue squadre.

Kroenke è un uomo un po’ solitario che rimane lontano dai riflettori. È popolarmente conosciuto come “Silent Stan” perché non rilascia quasi mai interviste alla stampa. Raramente interferisce nelle operazioni quotidiane delle sue squadre.

Kroenke è il maggiore azionista dell’Arsenal, società di calcio della Premier League. L’Arsenal aveva già un legame tecnico con i Colorado Rapids di Kroenke quando nell’aprile 2007 Granada Ventures, una filiale di ITV plc, aveva venduto la sua quota del 9,9% di Arsenal Holdings plc alla KSE UK inc di Kroenke. Kroenke ha continuato a comprare altre azioni del club, portando la sua quota totale al 12,19%. Il consiglio di amministrazione del club ha inizialmente espresso scetticismo sul fatto che un’offerta sarebbe nel suo migliore interesse, ma gradualmente si è riscaldato a lui come parte di contrastare l’offerta rivale di Alisher Usmanov per il club.

Nel giugno 2008 il consiglio si è preparato a lasciare che Kroenke rilevasse il club, e il 19 settembre 2008 è stato ufficialmente annunciato che Kroenke è entrato nel consiglio di amministrazione dell’Arsenal. Kroenke ha un interesse economico e controlla i diritti di voto su 18.594 azioni, che rappresentano il 29,9% delle azioni emesse, il che significa che si sta avvicinando alla soglia del 29,99%, oltre la quale sarebbe costretto a fare un’offerta per tutte le azioni rimanenti.

Il 10 aprile 2011, è stato riferito che Kroenke era in trattative avanzate per completare l’acquisizione dell’Arsenal. Il giorno seguente, è stato annunciato che ha aumentato la sua partecipazione nell’Arsenal al 62,89% acquistando le quote di Danny Fiszman e Lady Nina Bracewell-Smith, e ha accettato di fare un’offerta per il resto del club a 11.750 sterline per azione, valutando il club a 731 milioni di sterline.

Altre attività

Nel 2006, Kroenke, in collaborazione con il money manager Charles Banks, ha acquisito la cantina di Napa Valley Screaming Eagle. (Nell’aprile 2009, Banks ha dichiarato di non essere più coinvolto in Screaming Eagle).

  • Entrata nella lista di Forbes delle persone più ricche
  • Riferimento al Malibu Times che denota l’acquisto da parte di Stan del Malibu Colony Shopping Center, che è solo 1 dei 2 centri commerciali nella ricca Malibu, CA
  • Stan Kroenke parla di Vincent Jackson
v – d – eGli attuali proprietari della National Football League
American Football Conference
AFC East

Ralph Wilson (Buffalo Bills)
Stephen M. Ross (Miami Dolphins)
Robert Kraft (New England Patriots)
Woody Johnson (New York Jets)

AFC North

Steve Bisciotti (Baltimore Ravens)
Mike Brown (Cincinnati Bengals)
Randy Lerner (Cleveland Browns)
Rooney Family (Pittsburgh Steelers)

AFC South

Bob McNair (Houston Texans)
Jim Irsay (Indianapolis Colts)
Shahid Khan (Jacksonville Jaguars)
Bud Adams (Tennessee Titans)

AFC West

Pat Bowlen (Denver Broncos)
Clark Hunt (Kansas City Chiefs)
Carol e Mark Davis (Oakland Raiders)
Alex Spanos (San Diego Chargers)

National Football Conference
NFC East

Jerry Jones (Dallas Cowboys)
John Mara & Steve Tisch (New York Giants)
Jeffrey Lurie (Philadelphia Eagles)
Daniel Snyder (Washington Redskins)

NFC North

Virginia Halas McCaskey (Chicago Bears)
William Clay Ford, Sr. (Detroit Lions)
Azionisti (Green Bay Packers)
Zygi Wilf (Minnesota Vikings)

NFC South

Arthur Blank (Atlanta Falcons)
Jerry Richardson (Carolina Panthers)
Tom Benson (New Orleans Saints)
Malcolm Glazer (Tampa Bay Buccaneers)

NFC West

Bill Bidwill (Arizona Cardinals)
Stan Kroenke (St. Louis Rams)
Famiglia DeBartolo-York (San Francisco 49ers)
Paul Allen (Seattle Seahawks)

Questa pagina usa contenuti da Wikipedia. L’articolo originale era a Stan Kroenke.
L’elenco degli autori può essere visto nella storia della pagina. Come per American Football Database, il testo di Wikipedia è disponibile sotto la GNU Free Documentation License.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.